IN REGIONE

ELETTO IL NUOVO PRESIDENTE DEL GRUPPO GIOVANI PUGLIA
25 Maggio 2017 

 

 

 

Luigi De Santis è il nuovo presidente del gruppo Giovani imprenditori edili di ANCE Puglia

“Legalità, formazione e internazionalizzazione al centro del programma di lavoro. Da settembre incontri nelle scuole secondarie della Puglia per diffondere la cultura della legalità”

 

Bari, 25 maggio 2017 –  E’ Luigi De Santis il nuovo presidente dei Giovani imprenditori edili di ANCE Puglia eletto all’unanimità dall’assemblea del Gruppo. Attuale presidente in scadenza del gruppo Giovani Ance Bari e BAT - tra i più numerosi d’Italia – il trentatreenne imprenditore edile sarà in carica fino al 2020, assumendo anche la vicepresidenza nel Consiglio Generale di Ance Puglia.

 

Barese, laureato in giurisprudenza e console onorario di Israele, De Santis è amministratore unico dell’impresa familiare 2 L.D.S. Costruzioni Srl e Made S.r.l., attive nel settore delle costruzioni e ristrutturazioni.

 

Luigi De Santis succede a Giandomenico Mallardi con l’impegno di proseguire alcune delle attività già avviate, ampliandone l’orizzonte. «Ci concentreremo su legalità, formazione e, soprattutto, internazionalizzazione per favorire la crescita delle imprese pugliesi sui mercati esteri più interessanti – dichiara De Santis. Per continuare a diffondere la cultura della legalità tra le giovani generazioni svilupperemo il percorso avviato nella territoriale di Bari e BAT; alla ripresa dell’attività scolastica ripartiranno incontri nelle scuole secondarie della Puglia, sia dei capoluoghi che dei paesi più periferici, coinvolgendo rappresentanti delle Istituzioni e della Giustizia, esponenti delle forze dell’ordine e familiari delle vittime delle mafie».

Luigi De Santis sarà affiancato nel triennio 2017 – 2020 da 20 consiglieri in rappresentanza delle associazioni territoriali di Ance Puglia.

«Esprimo gratitudine a Giandomenico Mallardi per il lavoro svolto – ricorda Gerardo Biancofiore, presidente Ance Puglia – e auguro un buon lavoro al neo-presidente De Santis che ci affiancherà sul fronte dell’internazionalizzazione e della crescita delle competenze tra le imprese associate, soprattutto per ciò che concerne le nuove tecnologie applicabili all’edilizia».