IN REGIONE

"IL MONDO DEL LAVORO TORNA IN CLASSE" AL VIA IL PROGETTO
10 Maggio 2018 

Prende il via da Bari ‘Il mondo del del lavoro torna in classe’, progetto regionale di orientamento scolastico per conoscere le professioni

 

L’iniziativa è organizzata dai Giovani imprenditori di ANCE Puglia in collaborazione con le principali associazioni di categoria

 

Bari, 10 maggio 2018 – Facilitare, attraverso l’orientamento, una scelta consapevole del percorso di studio, favorire la conoscenza delle diverse professioni, consentire agli studenti di esplorare vocazioni e opportunità.

 

Sono alcuni degli obiettivi del progetto ‘Il mondo del lavoro torna in classe’ organizzato dai Giovani imprenditori di Ance Puglia con il patrocinio dell’assessorato al Diritto allo Studio, Lavoro, Formazione, Scuola e Università della Regione Puglia per favorire l’incontro tra il mondo della scuola e quello del lavoro.

 

Il progetto – presentato oggi all’istituto ‘Eleonora Duse’ di Bari - è destinato ai ragazzi che frequentano la scuola secondaria di primo grado e alle loro famiglie per orientarli nell’importante scelta dell’indirizzo scolastico da intraprendere.

 

Con il coinvolgimento delle diverse associazioni di categoria – Ance Puglia, CIA Puglia, Confindustria Puglia, Distretto produttivo dell’informativa pugliese, Confcommercio di Bari e Bat, Ordine degli Avvocati, dei Dottori Commercialisti e degli Ingegneri di Bari – vengono illustrate ai ragazzi le principali figure professionali (agricoltore, albergatore, avvocato, commercialista, commerciante, falegname, idraulico, imprenditore edile, ingegnere e informatico).

 

«Formazione e mondo del lavoro risultano ancora troppo distanti – ha spiegato il presidente dei Giovani imprenditori di Ance Puglia Luigi De Santis -; il primo passo da compiere per creare un legame tra sistema educativo e scolastico e mondo dell’occupazione è permettere ai ragazzi di conoscere e comprendere le peculiarità delle diverse professioni, per provare a immedesimarsi nelle attività lavorative quotidiane e capire se quel tipo di lavoro è adatto alla propria personalità e ai propri progetti di vita. Durante questi incontri, quindi, i ragazzi avranno la possibilità di conoscere le professioni di oggi per scegliere il lavoro di domani».

 

L’iniziativa - che ha visto la scuola ‘Eleonora Duse’ fare da apripista – sarà replicata dal prossimo anno scolastico in diversi istituti sul territorio pugliese. Ogni scuola potrà scegliere alcune figure professionali che, in un giorno concordato, potranno incontrare i ragazzi e far conoscere la loro giornata tipo, i pro e i contro del mestiere e il percorso formativo intrapreso per svolgere quella specifica professione.

La scuola Duse, ad esempio, ha scelto di approfondire l’orientamento sui mestieri dell’albergatore, del commerciante, del costruttore e dell’idraulico.

 

«Per una scelta consapevole del percorso di studio – ha commentato Gerardo Marchitelli, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo ‘E. Duse’ – è necessaria un’attività di orientamento che permetta ai ragazzi di conoscere quali sono gli sbocchi professionali di ogni indirizzo scolastico. Gli sforzi delle azioni intraprese per l’orientamento aspirano al raggiungimento del delicato equilibrio tra realizzazione dei sogni e delle inclinazioni dei ragazzi con il soddisfacimento delle richieste del mercato».